Sai che esiste un tipi di sciatica in cui le ernie e le protrusioni discali non c’entrano niente?

In questo articolo ti parlo della “Sindrome del Piriforme”, una sindrome dolorosa che mima i classici disturbi delle più comuni problematiche alla schiena, ma che è dovuta ad uno squilibrio dell’attività del muscolo Piriforme.

Ma come fa a generare una sindrome dolorosa che coinvolge il nervo sciatico ?

In questo articolo non ti parlerò di Diagnosi e Terapia della medicina ufficiale visto che non è interesse e direzione di questo blog.

Quello che faccio è valutare tutto questo dal punto della Kinesiologia Applicata e delle sue varie estensioni, come quella Emozionale o Energetica-Spirituale.

Se ne vuoi sapere di più dal punto di vista sanitario su questa sindrome, ti consiglio ti leggere l’ottimo articolo di my-personaltrainer.it .

Se invece come immagino, sei qui su questa pagine per avere una visione è una possibilità diversa di trattamento e anche di risultato dove spesso l’ufficialità non arriva, allora continua a leggere.

 

Chi è e dove è il Piriforme ?

Il Piriforme è un muscolo con una forma approssimativamente triangolare che origina dalla superficie anteriore dell’osso sacro.

Si inserisce e termina sul grande trocantere del femore.

Per dirla in breve lo trovi in profondità sotto il muscolo grande gluteo della natica.

La sua azione è abbastanza complessa e varia a secondo del grado di flessione del femore.

In generale è classificato tra i muscoli rotatori esterni dell’anca.

Muscolo Piriforme e Kinesiologia ApplicataKinesiologia applicata e piriforme

Ma quali rapporti ha con il nervo sciatico ?

Il nervo sciatico insieme a dei vasi sanguigni importanti per la zona, passano al di sotto del muscolo Piriforme, venendosi a trovare a stretto contatto con lui.

Qualsiasi sua variazione, comporta attraverso un gioco di mancate o eccessive tensioni , una variazione per la zona e per le vene, arterie e nervi che passano in quella zona.

Se varia la sua attività…

Per qualsiasi motivo avvenga una alterazione della sua funzione fisiologica, si ha un risultato di compressione e/o irritazione del nervo sciatico.

Questo crea sintomi come in altre condizioni patologiche più serie e che coinvolgono la colonna vertebrale.

Tra le più comuni, ci sono le ernie discali o le protrusioni del tratto lombare .

 

La sua principale alterazione e anche la più comune, è l’ipertono kinesiologico.

In questo caso il muscolo è in uno stato di tensione a riposo, maggiore di quello in cui si dovrebbe trovare.

La conseguenza è una sorta di “spremitura continua” delle strutture vascolari e nervose con cui è in contatto, determinando irritazione e a volte anche edema dei tessuti circostanti.

Una volta che si crea edema (formazione o stravaso di liquido), questo va a comprimere le strutture intorno siano esse muscolari, ossee o tendinee.

La persona lo sente come dolori, fastidio, bruciore, parestesie che normalmente non sono presenti.

Ipertono del Piriforme vuol dire Grande Gluteo…

C’è da ricordare che ogni volta che si verifica un ipertono del Piriforme , il Grande Gluteo è ipotonico e quindi facilmente riscontrabile al Test Muscolare della Kinesiologia Applicata.

Ad un occhio attento, questo è visibile anche dalla postura della persona.

Problema posturale che si genera

L’ipertono del Piriforme è visibile quando la persona deambula/cammina in quanto la rotazione del femore è verso l’esterno.

Se guardi i piedi della persona mentre cammina, noterai che uno dei due, quello dallo stesso lato del corpo ove il muscolo Piriforme è in Ipertono Kinesiologico, avrà una direzione di apertura verso l’esterno, maggiore dell’altro.

In pratica la gamba è maggiormente ruotata verso l’esterno di qualche grado.

Questo è visibile sia prendendo atto dove punta la parte anteriore del piede che dalla posizione della rotula rispetto all’asse anteriore della gamba.

Anche la rotula del ginocchio è maggiormente ruotata verso l’esterno.

 

Non possiamo non tenere in considerazione il fatto che…

Quando il muscolo Piriforme è in ipertono kinesiologico, è facile trovare anche una Ipotonia del Grande Gluteo.

Anche lui quando è ipotonico, da dei segnali visibili ad un occhio attento che osserva i movimenti della persona.

Uno dei più visibili è il bisogno di spingere con le mani sulle gambe, per alzarsi dalla posizione seduta.

Dal punto di vista posturale, debolezza del Grande Gluteo, comporta una elevazione del bacino dalla parte del corpo dove esso è ipotonico.

 

Il sintomo più comune della Sindrome del Piriforme

Il sintomo più comune è il dolore alla deambulazione , quando si fanno le scale o altra attività che comporta l’utilizzo delle gambe.

In alcuni casi ci può essere dolore anche quando si è rimasti seduti per lungo tempo.

Anche sintomi alla zona posteriore della gamba, che vanno dal dolore, al formicolio o al senso di intorpidimento dovrebbero far pensare ad una Sindrome del Piriforme.

 

Solo una precisazione doverosa

Ci sono tutta una serie di trattamenti medici o fisioterapici, che sono solo sintomatici e non ti risolvono il problema alla base.

L’utilizzo di:

  • antinfiammatori
  • Miorilassanti
  • Infiltrazioni di cortisonici
  • Tossina Botulinica
  • Ionoforesi
  • Esercizio fisico e stretching
  • Massaggi

non risolvono il problema di base ma sono solo una stampella.

Sono tutti utili a migliorare il sintomo dolore ma di base non ti fanno guarire dal problema di base che sarà lì a ripresentarsi perché non è stato interrotto lo squilibrio di base.

Per risolvere veramente questo problema

Per risolvere veramente questo problema dalla base, devi far tornare Normotonico il Grande Gluteo ( se c’è il riscontro di ipotonia al Test Muscolare Kinesiologico) e rendere normotonico il Piriforme.

Questo lo può fare solo un operatore che sia esperto in Kinesiologia Applicata e sappia valutare in modo specifico l’attività Muscolare tramite i Test.

Non importa che sia Medico, Fisioterapista, Naturopata, Personal Trainer, Omeopata, Osteopata, Kinesiologo o un operatore di Touch for Health.

Quello che conta è che sappia Testare Kinesiologicamente questi muscoli nella loro forza massimale per verificare se ci sono i requisiti.

Mi è capitato di conoscere persone che avevano messo sul bigliettino da visita la dicitura Kinesiologo quando di Kinesiologia Applicata non sapevano nulla o poco di più .
La Kinesiologia Applicata è la madre di tutte le forme di discipline che attualmente utilizzano il Test Muscolare Kinesiologico per effettuare una valutazione bioenergetica della persona.

È un po’ come se uno scrivesse di essere un chirurgo senza conoscere e aver studiato l’anatomia, la fisiologia e la patologia.

Non c’è l’ho con loro. Sanno sicuramente fare bene qualcosa con il Test Kinesiologico, come sanno fare persone che hanno frequentato corsi di Theta Healing, l’Omega Healing, lo Psych-K, l’Rqi o altro, ma non possono esserti utili nella valutazione di questo tipo di problema perché non hanno una visione è una comprensione a 360 gradi della Kinesiologia Applicata.

 

Come si riporta in equilibrio il Piriforme ?

Kinesiologicamente occorre individuare

  • Stato del Piriforme;
  • Stato del Grande Gluteo;
  • Stato di altri muscoli agonisti e antagonisti di questi 2 che potrebbero lavorare fuori equilibrio creando tensioni e forze tiranti, in altre parti del corpo e che fanno variare la postura, creando un altro squilibrio da compensazione;
  • Escludere tramite visita medica specialistica, RMN o Tac, l’eventuale presenza di ernie o protrusioni discali che facciano diventare la situazione di altra natura e non Sindrome del Piriforme.

Come è possibile che ci possano essere degli altri muscoli che lavorano male in altre parti del corpo ?

Tra le diverse cause che interessano il Riequilibrio Kinesiologico di un muscolo, c’è anche il corretto scorrimento dell’energia che scorre sui meridiani di agopuntura.

In linea generale, per semplificare le cose, posso dirti che quando un muscolo è in ipertono, potrebbe essere perché l’attività energetica del meridiano è in Eccesso Energetico.

Immagina come un fiume in cui scorre l’acqua, che è in piena.

Quando un muscolo è in ipotono kinesiologico, di solito c’è un Vuoto Energetico sul meridiano di agopuntura.

Un vuoto, è come se il fiume fosse in secca.

Ogni meridiano di agopuntura nel corpo, nutre e regola l’attività di uno o più muscoli del corpo.

Piriforme a quale meridiano corrisponde ?

Il Piriforme è legato al Maestro del Cuore.

Il Maestro del cuore è un meridiano associato alla sessualità e circolazione.

 

Quali altri muscoli sono influenzati dalla sua attività energetica ?

  • Gluteo Medio
  • Adduttori (Pettineo, Grande Adduttore, Adduttore breve e lungo)
  • Grande Gluteo

 

Già da questo ti dovrebbe essere chiaro come una sua variazione energetica si rifletta sul bacino e sulla gamba della persona.

E se non è il meridiano, quale altra causa ?

Potrebbe essere una causa traumatica sul Grande Gluteo.

Un trauma fisico è uno delle cause possibili, ma non l’unica.

Se per esempio facendo le ricerche per il livello di correzione, esce fuori ai Test Muscolari Kinesiologico il Livello Organico, potrebbe essere che le ovaie in una donna o il suo sistema ormonale affine, non siano in equilibrio.

Oppure che ha una carenza di vitamina E o di vitamina A.

Se la ricerca indirizza sul Livello Emozionale, potrebbe uscire un’emozione specifica negativa che sta vivendo da qualche tempo.

Per esempio:

  • Nascondere o reprimere delle emozioni
  • Insoddisfazione sessuale
  • Aver perso il gusto della vita
  • Burnout
  • Paura dell’intimità
  • Vergogna
  • Sentirsi ridicoli in qualche aspetto
  • Non riuscire a esprimere la propria femminilità/mascolinità

 

Oppure un atteggiamento mentale con dei pensieri limitanti tipo:

  • “il sesso è una cosa sporca se non fatto con amore”
  • “sono incapace di vivere i miei sentimenti”

 

Riguardo a questo, è importante chiarire le esigenze biologiche da quelle più evolute della persona.

A livello biologico e cellulare, il sesso ha una finalità evolutiva.
Serve alla sopravvivenza della specie.

Non c’è nessun nesso con la morale è la corruzione di regole della mente che può portare a pensare all’attività sessuale come qualcosa di sporco o che non può essere fatta senza amore.

Un conto è fare l’Amore, mentre un altro conto è la soddisfazione di un input biologico che non risponde alle regole poste dalla mente razionale.

Se la ricerca al Test Muscolare Kinesiologico indirizza verso Livello Energetico, potrebbe essere  anche che lo squilibrio sia causato da una alterazione a livello di Chakra, di meridiani o di altre strutture energetiche, che vanno verificate e corrette.

Conclusione

Come vedi il fattore che fa la differenza è riuscire a valutare questi 2 muscoli principali e poi trovare nello specifico che cosa serve per riportarli in equilibrio, in maniera ecologica.

Ecologica vuol dire, tenendo conto in maniera olistica di tutto il sistema mente-corpo-spirito che compone la persona.

Trattare questi muscoli senza tenere conto di questa modalità significherebbe, si aiutare il Piriforme e il Gluteo Massimo, ma andare a squilibrare altri muscoli e sistemi nel corpo.

Ora sai che una sciatalgia in assenza di ernie e protrusioni discali, può essere trattata con la Kinesiologia Applicata.

 

Vuoi ricevere GRATUITAMENTE
il REPORT di 18 pagine della DISPENSA del Corso “Test Muscolare Kinesiologico di Precisione ?

Inserisci i tuoi dati e ricevi il Report GRATUITO direttamente nella tua mail