Oggi come oggi, la maggior parte delle persone hanno sentito parlare di Chakra. Forse non sai che cosa può voler dire nello specifico ma almeno una volta nella vita ne hai sentito parlare.

Che cosa sono i chakra?

Semplificando all’ennesima potenza, sono dei centri energetici posti sul corpo degli esseri umani e che attraverso la loro “inspirazione” dell’energia circolante nell’ambiente e “l’espirazione” di quella di scarto o che non serve prodotta dal corpo, mantengono in equilibrio e gestiscono a livello informativo organi, cellule, sistemi, funzioni, aspetti emotivi, aspetti mentali e non da ultimo lo sviluppo della coscienza e la “riconnessione a Chi Siamo Veramente”.
Detta in questo modo sembra abbastanza complessa ma la pratica è molto più semplice della teoria.

In pratica sono come dei computer che attraverso le informazioni in entrata e uscita, mantengono in equilibrio la persona.

Nella letteratura vedica i Chakra sono 7 ma in realtà ogni cellula del corpo e tutte le sue funzioni sono gestite da un piccolo chakra.
Anche gli oltre 1100 punti agopuntura posti sul corpo sono dei piccoli chakra.

Attualmente in seguito all’evoluzione storica e tecnologica che accompagna il genere umano, si sono ampliati anche altri chakra:  quelli da prendere in considerazione sono almeno 14.

Il primo chakra è situato alla base della colonna vertebrale, nella zona coccigea.

E’ connesso con la Terra e ha a che fare con le “cose materiali”: cibo, denaro, oggetti, denaro e finanze.

Gestisce l’attività della colonna vertebrale, delle ossa, dei muscoli in quanto a funzione di contrazione, del retto come orifizio.

A livello di sensi fisici, è connesso con l’olfatto e il naso.

Queste informazioni le trovi in molti siti e libri sull’argomento.

 

Quello su cui vorrei invece soffermarmi sono gli aspetti emozionali collegati al chakra che per chi si occupa di Kinesiologia sono molto importanti.


Perchè sono importanti?

Se a livello emozionale continui a soffrire perchè senti che al mondo c’è troppa ingiustizia nei confronti di qualcuno o qualcosa, il tuo primo chakra sarà influenzato da questo e metterà in atto strategie compensatorie per cercare di mantenere l’equilibrio il più possibile.
Spesso per mantenere questo equilibrio compensatorio avviene uno squilibrio su altri settori o altri piani: per esempio con somatizzazioni fisiche degli organi che esso informa e gestisce.

In questo periodo “vivi l’insicurezza economica” a causa dei recenti eventi economici e finanziari europei?
Anche questa tematica porta uno squilibrio e una alterazione della funzione del primo chakra.

Hai necessità di seguire un Guru, un Leader, un Maestro e senti che la tua vita senza la sua presenza o le sue “dritte” non riesci a gestirla o non va come vuoi?
Anche in questo caso è segnale di una alterazione energetica a carico del primo chakra o chakra di base.

Vuoi sapere in che modo utilizziamo in Kinesiologia Emozionale queste informazioni?
Ho terminato il tempo a disposizione per oggi ma nel prossimo articolo te lo svelo.

Se questo articolo ti è piaciuto ti chiedo di condividerlo con i tuoi amici e conoscenti su Facebook, Linkedin o altri Social Network.
Se non ti è piaciuto, mi auguro tu possa trovare ciò che cerchi.
Se hai domande sarò felice di rispondere qui sotto nello spazio per i commenti.