I recettori dello stress che ti ho descritto in precedenza, sono tutti situati sul cranio.

Ne esistono anche sulle mani!

La loro forma è lineare e il modo di trattamento è analogo a questo qui.

Solitamente gli trovi maggiormente attivi in persone  che eseguono lavori manuali che li espongono a traumi, insulti, incidenti di vario tipo ma comunque di impatto meccanico.

Nell’ipotesi di un riequilibrio muscolare che risponde alla T.L. sui recettori dello stress della mano, devi porci la dovuta attenzione e rivalutare il test perchè ci sono casi in cui la persona torna ad avere il muscolo ipotonico dopo che riprende ad eseguire lavori con le mani.

Come agire?

Fatto  il riequilibrio, puoi fargli simulare con le mani i lavori che compie più spesso per qualche minuto e poi verificare se il muscolo che precedente mente era stato trovato ipotonico e poi corretto, mantiene ancora il risultato della correzione!

!-- Facebook Pixel Code -->