La Kinesiologia Applicata è una metodica che si basa sul test muscolare per avere informazioni sul funzionamento dell’intero organismo.

Nasce negli anni 60 in U.S.A. dalla geniale intuizione di G.Goodheart che era un medico chiropratico.

La valutazione tramite test muscolare ha lo scopo di valutare la risposta del tono neuromuscolare e non come qualcuno crede, la forza massimale del muscolo testato.

La risposta al test è valutata in maniera di muscolo tonico o ipotonico. Questo segnale può essere valutato in relazione al gruppo muscolare che in quel momento viene sottoposto al test o rappresentare una forma di linguaggio dell’organismo che ad una attenta e adeguata interpretazione , fornisce indicazioni sullo stato di salute ed equilibrio della persona.

In principio, quando è nata, aveva come unico scopo il porre rimedio allo squilibrio strutturale del corpo; in particolare si focalizzava come tecnica per valutare e correggere l’alterata tonicità funzionale dei diversi gruppi muscolari.

Solo successivamente, grazie ad una enorme evoluzione e all’integrazione con altre discipline e tecniche corporee, ha acquisito il riconoscimento che le compete in quanto è una tecnica che permette all’operatore efficacemente preparato, di poter aiutare la persona a migliorare il proprio stato fisico, mentale ed energetico.

Il punto focale della Kinesiologia Applicata è il test muscolare.

continua……………….