Nell’Universo esistono contemporaneamente tutte le infinite possibilità.

Questo può essere vero, se ci credi o non esserlo, se non ci credi.

Costruiamo tanti modelli del mondo materiale per spiegarlo e avvicinarci sempre di più alla “verità” ma più lo facciamo e più ci accorgiamo che avvicinandosi si “apre” un nuovo capitolo, di un nuovo modello della realtà che conferma quanto infinito sia l’Universo per come lo percepiamo.

 Pensa alla teoria dell’atomo, poi dei quanti, ora dei bosoni e ad altre particelle/onde.

Di fatto sono tutti “modelli” che ci aiutano a comprendere l’Universo e le sue Leggi.

Quando ti viene proposto un nuovo “modello” puoi chiederti se questo non migliori la tua qualità della vita o non ti permetta di ottenere ciò che fino ad ora non sei riuscito ad ottenere.

Puoi sempre sperimentare attraverso quel “modello di realtà” se puoi trarne dei vantaggi personali e collettivi O SE PUò ESSERE UTILIZZATO PER MIGLIORARE la vita altrui.

Per sperimentare, non hai bisogno di crederci al 100%.E’ sufficiente che tu “accetti” l’esistenza di quel modello ed inizi ad utilizzarlo.

Accettarlo, significa dargli la possibilità di generare risultati.

Se accetti di  utilizzarlo per DIMOSTRARE che non funziona, avrai ragione e otterrai esattamente quello che ti aspetti.

La stessa cosa se accetti di utilizzarlo per dimostrare che funziona.

 

Anche il modello dei Chakra è un “modello” e nessuno sa o può dirti se esistano veramente.

Se usi quel modello puoi sperimentare se ti è funzionale oppure no.

Alcuni rimangono scettici e non ci credono ma quando assumono dei “rimedi vibrazionali” per riequilibrarle i chakra ( come alcuni dei miei clienti che vengono in studio per consulenze di Kinesiologia Olistica Integrata) ne sentono l’effetto e risolvono ciò che precedentemente non avevano risolto.

 

Il dato fondamentale però è uno solo: se non credi ad un “modello” e scegli di non utilizzarlo perchè non ci credi, non potrà mai portarti benefici o dei vantaggi.

!-- Facebook Pixel Code -->