Kinesiologia Emozionale

Kinesiologia Emozionale

Kinesiologia-Emozionale-chiave-accesso

La Kinesiologia Emozionale porta un’ armonizzazione ed equilibrio tra le emozioni negative e i processi mentali.

Hai mai pensato che tra il funzionamento della nostra mente e la tecnologia c’è una profonda analogia? Se ci pensiamo bene l’evoluzione della tecnologia rispecchia sempre di più come noi funzioniamo veramente.

Quando acquistiamo un computer è già presente un sistema operativo:

Windows, Leopard, Ubuntu, ti dicono nulla ? Sono i sistemi operativi più conosciuti che dicono alla “macchina” computer, che cosa deve fare . Quando poi lo portiamo acasa, iniziamo ad aggiungere altri file e programmi per fare in modo che il computer possa rispondere  di più alle nostre esigenze. Più lo riempi di programmi e più lui inizia a rallentare perchè si occupa la sua memoria. Spesso manteniamo  all’interno anche file che non ci servono più, occupando spazio di memoria.

E invece noi essere umani ?

Noi esseri umani, nasciamo e il nostro cervello è già programmato per respirare, muoversi, fare le funzioni fondamentali. E’ come se avessimo un nostro sistema operativo già inserito e già perfettamente in grado di mantenere il corpo in equilibrio. Siamo in grado di SAPERE  esattamente cosa ci serve in quel momento per essere felici e appagati.

Anche noi, come nel computer, inseriamo nuovi programmi ?

Si. Tramite l’esplorazione del mondo esterno con i sensi ( vista, udito, tatto, olfatto, gusto) inseriamo nel nostro biocomputer nuovi dati giorno dopo giorno, ore dopo ore e creiamo nuovi programmi.   Questi nuovi programmi possono essere di 2 tipi:

  • quelli funzionali, che arricchiscono il nostro sistema operativo, nel senso che ampliano i processi che il nostro sistema operativo di base può fare autonomamente (pensiamo al gattonare, imparare a mettersi in posizione eretta, camminare, parlare, scrivere, etc);
  • quelli disfunzionali, che rallentano i processi e ad impedire certe espressioni di noi stessi. Sono un po come degli antivirus che lavorano impedendo l’espressione del nostro vero Se.

 

Ci sono dati che memorizziamo come verità

Questi programmi sono creati a partire dall’introduzione nel nostro sistema operativo di dati, che riteniamo VERI e importanti, soprattutto quando ci arrivano da figure emotivamente percepite come AUTOREVOLI nel nostro sviluppo (genitori, nonni, insegnanti, amici, professori e docenti solo per citarne alcuni). Ecco allora che quando vengono inseriti nel biocomputer per la prima volta quei dati uditivi come :

  • “Questo non va bene”
  • “Questo non si fa”
  • “Se fai questo allora……..”
  • ” Finisci di mangiare tutto che in Africa i bambini muoiono di fame”
  • “I soldi sono sporchi e del diavolo”
  • “Se fai il cattivo arriva la gatta scura”

 

Cosa accade nella nostra mente e che interessa la Kinesiologia Emozionale ?

Accade che creiamo dei MINIPROGRAMMI che sono quelle che poi chiamiamo CREDENZE E CONVINZIONI NEGATIVE o DEPOTENZIANTI e che vanno nuovamente a modificare il sistema operativo di base per adattarlo a queste nuove verità. Con quale risultato ? Con il risultato che la persona tende a comportarsi e ad identificarsi con il ruolo che accompagna le sue CREDENZE ( per fortuna ce ne sono anche di positive o potenzianti).

Oltre che inserire dati che provengono da frasi ascoltate, come quelli sopra, inseriamo anche dati visivi: tutti noi imparammo a riconoscere nel sorriso un gesto di approvazione, di consenso, di amore mentre con la contrazione dei muscoli facciali di chi avevamo davanti in quel momento, la sua contrarietà, contraddizione, non approvazione, allontanamento da quello che stavamo esprimendo a parole o tramite azioni e comportamenti.

Quello che è importante comprendere è che alcuni di noi hanno inserito una tale serie di MINIPROGRAMMI DISFUNZIONALI da aver totalmente sovvertito il sistema operativo di base e quindi anche l’effetto che il sistema operativo ha sui componenti (Hardware) del computer del mantenere i processi entro un certo equilibrio.

Cosa succede nel corpo quando avviene la stessa cosa ?

Nel corpo, quando usciamo da quell’equilibrio, si manifestano alterazioni:

  • biochimiche
  • emotive
  • cellulari
  • posturali
  • energetiche

Guarda come nasce  la malattia secondo il modello olistico ed energetico ?

  Interessante vero ?

Qual’è la soluzione per un computer che è pieno di dati disfunzionali e di conseguenza rallentato e appesantito ?

La soluzione è semplice: si porta da un tecnico, viene resettato e reinserito il sistema operativo di base con i programmi che effettivamente servono per fare quello che ti serve fare con quel computer.

E’ possibile fare questo anche nella nostra mente ?

Per quanto riguarda la persona, non è possibile fare il reset in termini fisici ma attraverso la KINESIOLOGIA EMOZIONALE è possibile andare ad individuare questi programmi disfunzionali e sostituirli con  adeguati MINIPROGRAMMI FUNZIONALI per tornare ad essere in quell’equilibrio e armonia, pace, gioia che è nostro diritto di nascita.

Trackback/Pingback

  1. » Kinesiologia emozionale: analogia tra l’evoluzione tecnologica e la nostra mente Il Blog della Kinesiologia - [...] Blog della Kinesiologia Kinesiologia strutturale, emozionale, energetica e spirituale HomeKinesiologia EmozionaleCorsi di KINESIOLOGIAIscrizione CORSO KINESIOLOGIA…

Rispondi