Questo video è un esempio mostrato ai partecipanti del corso Quanti-Ka 1 di Torino che si è svolto nei giorni 1 e 2 marzo e che mostra come è possibile integrare la Kinesiologia con le tecniche di guarigione quantica.

Ho cercato qualcosa da riequilibrare e che potesse essere visibile a tutti.
Abbiamo individuato una debolezza di lavoro dei muscoli retti dell’addome e per verificarlo abbiamo utilizzato il test muscolare della Kinesiologia Applicata.

Il passo successivo è stato quello di ricercare una diversa soluzione alla  correzione  con la Kinesiologia,  e per questo ho applicato in modo veloce  i 5 passaggi del protocollo di Quanti-Ka.

Guardando il video puoi notare che non lavoriamo direttamente sui muscoli retti dell’addome per riequilibrarli, ma sulla spalla destra.
Perchè ?
La spalla destra è la zona dove ci sono memorizzate e trattenute le informazioni INCOERENTI che portano uno squilibrio a livello funzionale nei muscoli retti dell’addome.
In Kinesiologia parleremmo di zona prioritaria di riequilibrio che genera uno squilibrio reattivo del muscolo retto dell’addome.
Questo è quello che cerchiamo con il 3 punto del protocollo, ovvero la vera alterazione informativa che genera un disequilibrio a livello energetico, emotivo-mentale, biochimico e istologico-cellulare.

Poi permettiamo la “reinformazione coerente” e quando è terminata andiamo a valutare nuovamente lo stato di quei muscoli.

Al secondo test di sfida muscolare dei muscoli retti dell’addome, è visibile come ora i muscoli sia forti e tonici rispetto al test precedente.