L’uomo è al centro di un triangolo equilatero che rappresenta  il suo equilibrio e il suo stato di salute. Il rapporto del corretto equilibrio tra la struttura, la chimica e biochimica, il mentale  e l’aspetto energetico è di fondamentale importanza per sentirti sempre in piena salute, carico, vitale, energico.

Qualsiasi modificazione  su un angolo o su un lato, porta inevitabilmente  a delle modificazioni anche su altri lati e quindi sull’intera forma.

Il variare di uno solo degli angoli o dei lati che compongono il triangolo equilatero, crea un’alterazione nella quale intervengono fattori di compensazione. Quando l’organismo non riesce più ad adattare o compensare, il triangolo perde la sua forma e diventa un qualcos’altro. La persona perde lo stato di salute.

Triangolo integrato della salute

Ora immagina e pensa a tutto questo nella realtà quotidiana: una persona depressa, che assume una postura nella quale ha la testa protesa in avanti e le spalle abbassate, avrà anche una respirazione pìù corta che la porterà ad una minore ossigenazione cosa che influirà a livello cerebrale sulla qualità dei suoi pensieri, peggiorando sempre più il suo stato.

Considerando l’aspetto chimico, pensa a come una carenza di sodio e potassio dovuta ad una alimentazione squilibrata, influenzi la conduzione nervosa dello stimolo cardiaco riscontrabile da ovvia sintomatologia e dal tracciato elettrocardiografico.

Non sono da trascurare gli squilibri a livello vertebrale che, attraverso  anche la lieve compressione delle radici nervose efferenti, possono provocare disfunzione negli organi viscerali che andranno in ultimo a determinare la carenza o l’eccesso di alcuni elementi nutritivi o parametri clinico-chimici.

triangolointegratodella salute 2

Da tutto questo le persone intelligenti deducono quanto possa essere difficile risolvere uno squilibrio dello stato di salute della persona, intervenendo solo su un lato del triangolo.

La kinesiologia permette un approccio olistico su tutte le componenti della persona. Questo è subordinato ad una seria preparazione e attitudine dell’operatore che attua il trattamento.

!-- Facebook Pixel Code -->