Spesso sento dire che i Fiori di Bach, l’omeopatia, le reflessoterapie, il Theta Healing, il Reiki e tante altre forme di trattamenti per il recupero del Benessere e della Salute, sono “solo effetto placebo”.

La mia risposta è : “può essere ! “.

Quando individuo preventivamente le persone che la pensano in questo modo e che mi chiedono che lavoro faccio, rispondo che “mi occupo di aiutare le persone a stare meglio e tornare in salute, in equilibrio e gioiose attraverso l’uitilizzo dell’effetto placebo”.

Alcuni rimangono senza parole e pensano………..altri non si capacitano in che modo e iniziano a fare domande.

 

Quello che voglio condividere con te che stai leggendo è una mia personale visione dell’effetto placebo.

Sai che cosa credo?Che l’effetto placebo altro non sia che il PERMESSO di LACIARE AGIRE le informazioni, le molecole, gli atomi contenuti in un prodotto secondo una finalità di ri-equilibrio dell’intero sistema.

E chi è che lascia il permesso di agire?

Siamo noi e sempre noi. Mai qualcosa di esterno.

Tutto ciò che è esterno può contribuire a farci entrare in risonanza o in “coerenza” con quella parte di noi che lascia agire,  ma a farlo siamo sempre noi.

Come?

Ci sono diverse spiegazioni che possono essere fatte su divesi piani: medico-fisiologico, psico-emozionale, fisico-quantistico.

Per renderla più semplice possibile: attraverso quello che pensiamo o viviamo come esperienza interiore, creiamo degli schemi di interferenza che fanno RESISTENZA e impediscono alle INFORMAZIONI DI AGIRE.

Questo vale per molecole, atomi, parole, suoni, colori, biofrequenze, etc……..

Prova ad immaginare che il nostro corpo è come un lenzuolo bianco teso.

Se ci lanci una pallina con forza (informazione) con lo scopo di farla arrivare all’altro capo del lenzuolo, essa arriverà all’altro lato.

Se costruisci pensieri di impossibilità o hai paura che possa cadere dall’altra parta rompendosi o se nel tuo cuore vivi emozioni di dubbio, incertezza………..allora è come se con 2 dita sollevassi il lenzuolo bianco, creando una “cresta” che non farà progredire il “viaggio” di quella pallina …………. non ottenendo di ottemperare lo scopo iniziale.

Per concludere siamo sempre noi a permetterci di essere in salute, felici, sereni, in pace, in equilibrio.

Il concetto è come vuoi vivere: con RESISTENZA o RIMANENDO NEL FLUSSO ?