Oggi metto online un’altra condivisione della bravissima Mariella.Se vuoi leggere altri suoi precedenti esperienze e risultati, clicca qui. 
“Ehi gente! Non si condivide più nulla qui? Vabbè lo faccio io va:-) Ho testato una grande scettica di queste materie e una persona che prende la pillolina certa del medico per qualunque cosa, mia madre!! Mal di ginocchio da settimane ma non si era ancora decisa a prendere un appuntamento dallo specialista, un dolore che girava attorno al ginocchio, non sempre fisso in un punto. Le butto lì la frase ‘casualmente’… quando vuoi ti dò un’occhiata, al massimo non ti fa niente…’. Dopo due giorni mi chiede di guardarla, sorrido dentro di me.

La testo partendo dal ginocchio, metto in circuito e viene fuori che è emozionale ( cmq devo dire che sono la maggior parte emozionali i problemi), le dico che è stress e che ciò che mi dice il suo ginocchio è che non vuole piegarsi perchè sa che che in questo periodo deve stare sempre all’erta, ma è stanco della sua rigidità e che può rilassarsi… lei rimane in silenzio e dice ‘ ok, ma cosa c’entra col dolore fisico se è stress??’ sorrido e le dico che il corpo risente di ogni nostro pensiero e azione.

La testo ancora e viene che devo farle gli A.S.E. (ndr: PUNTI DI ALLEVIAMENTO DELLO STRESS EMOTIVO) con l’intenzione di rilassarla, poi anche di toccarla nel ginocchio con l’intenzione di farle vedere che è tutto ok.
Morale, le è passato, il giorno dopo mi chiama e mi dice: ma senti un pò, ogni tanto ho anche un piede che mi dà fastidio, me lo guardi? E poi…perchè non dai un’occhiata alla suocera di …………( mia sorella) che ha le ginocchia messe malissimo?’ Ho riso, grande soddisfazione:-)”

!-- Facebook Pixel Code -->