Da millenni l’agopuntura viene utilizzata con risultato e nonostante le diatribe nelle rappresentanze del  mondo scientifico, se convalidare o meno l’efficacia di tale sistema nel mantenimento dello stato di salute della persona, in Kinesiologia si utilizzano gli agopunti dei meridiani per riportare un muscolo precedentemente ipotonico al test, allo stato di equilibrio.

Ti illustrerò in seguito l’utilizzo approfondito del sistema dei meridiani di agopuntura in maniera più dettagliata, più completa e più specifica ma per ora ti mostro una tecnica molto semplice per riequilibrare un muscolo ipotonico che non risponde in maniera positiva ne alla TL sui Neurolinfatici ne a quella sui Neurovascolari.

Tra i tanti punti che ogni meridiano ha nel suo percorso energetico, ce ne sono 5 che hanno una particolare rilevanza a livello generale (chiamati Shu antichi).

Di questi 5, due sono quelli da prendere  attualmente in considerazione durante la TL su un meridiano: il punto di Tonificazione e il punto di Dispersione.

Come avrai già capito, il primo serve ad aumentare, accelerare lo scorrimento dell’energia sul meridiano in questione, l’altro a rallentarla e diminuirla.

Prima di passare alla fase operativa occorre ancora dire che in Kinesiologia Applicata, ogni muscolo è nutrito e correlato da un meridiano: il Deltoide medio è correlato al meridiano del Polmone, i Retti Addominali al meridiano del Piccolo Intestino, il Bicipite al meridiano dello Stomaco, e così via.

Tutte queste correlazioni le puoi trovare nei testi che ti consiglierò oppure frequentando un mio corso.

PROCEDURA OPERATIVA  di esempio

Hai testato il Romboide destro che è risultato debole e la TL sul Neurolinfatico e Neurovascolare associato hanno continuato a dare debolezza al test.

Sei ora a conoscenza che il Romboide è correlato al meridiano del Fegato. Consulti la mappa e memorizzi la posizione del punto di Tonificazione e quello di Dispersione ( rispettivamente 2 F e 8F).

Ora testi il muscolo mentre la persona esegue la TL con una mano prima di un punto poi dell’altro. Quando hai trovato quello che risponde positivamente, riportando il muscolo allo stato di equilibrio e forza al test, lo massaggi  per 1 o 2 minuti.

Poi esegui di nuovo il test sul Romboide per verificare l’avvenuta correzione.

Attraverso la Kinesiologia ti meraviglierai di come gli agopunti rispondono al trattamento anche senza bisogno di utilizzare gli aghi (permesso solo al personale medico). Stimolazione tramite massaggio circolare, pressione-pompaggio, Tapping, Cromopuntura, applicazione di piccoli magneti, Fiori di Bach con applicazione cutanea,  sono solo alcune delle metodiche che troverai funzionare efficacemente nel riequilibrio dei meridiani.